· 

Vacanze - 3 modi per renderle indimenticabili!

 

 

 

Spero che durante il mese di agosto tu possa dedicarti un po' di tempo per stare con chi vuoi e per fare ciò che ami, e magari anche qualcosa di nuovo.

 

A questo proposito voglio chiederti: Hai mai sperimentato la Settimana del Bambino Interiore? O il Viaggio Intuitivo? E il Superamento di un Limite?

 

Qui PERCHÉ e COME intraprendere o integrare nelle proprie vacanze queste 3 modalità che ti faranno scoprire risorse e sensazioni inaspettate, e le renderanno indimenticabili :)

 

 

 

1. La Settimana del Bambino Interiore

Ottima in caso di eccessivo senso del dovere, e sensazione di pesantezza per le responsabilità. Stimola la creatività. Da farsi rigorosamente da SOLI!

 

Ricetta.  Eliminare ogni obbligo in termini di programmazione, appuntamenti, inclusi cibo, ritmi sonno-veglia e cliché interni (tipo: sono in ferie = vado al mare), Mangiare quando si ha fame, non necessariamente a tavola, dormire quando si ha sonno, e fare ciò che si sente di voler fare.  A me quella settimana fece più di tante vacanze! Ho prodotto una cosa che ancora nutre una mia innata passione: la musica! E tutt'ora, nel ricordarla,  rivivo la sensazione di libertà e gioia interiore :D

 

Controindicazioni. Se dovessi sentire la spinta a fare cose illegali, insane, lesive, auto-lesive, o che potrebbero danneggiare e non essere rispettose nei confronti di se stessi, degli altri e dell'ambiente circostante, fermati ancor prima di cominciare, non è il bambino interiore che stai ascoltando.

 

2. Il Viaggio Intuitivo

Eccellente per attivare intuizione, volontà, capacità strategiche e di problem solving, life skills e costruzione del carattere, aspetto molto importante che solo la vita può insegnare. Da soli o in gruppo; in questa seconda variabile sono indispensabili: rispetto, affiatamento, e riconoscimento del ruolo di chi fa l'intuitivo del giorno.

 

La prima volta partii per una settimana e tornai dopo 72 giorni. 

Lo puoi però sperimentare anche entro un limite di tempo e spazio circoscritti, e funziona ugualmente.

 

 

Come si fa? 

Se lo puoi/vuoi sperimentare in formula viaggio, porta con te poche cose da città, mare e montagna. Esci di casa e procedi secondo la formula: dritto? sinistra? destra? secondo ciò che senti, e così prosegui. Tutto, a quel punto, fa parte del viaggio e potrebbe darti l'indizio successivo, incluse le persone. Io ho viaggiato così senza mai prenotare alberghi, ristoranti, senza mai sapere dove sarei stata di lì a poche ore.

 

Precauzioni: questo è un modo di muoversi che può riservare molte sorprese, non necessariamente piacevoli. Per questo, se non ti dovessi sentire particolarmente entusiasta all'idea, è bene iniziare a sperimentare questa modalità entro un certo limite di tempo e spazio, magari iniziando con un  pomeriggio in una città, e in compagnia.

 

Dal secondo viaggio intuitivo, 3 mesi, giugno - settembre 2015. Italia, Austria, Ungheria, Serbia.

3. Superare un Limite

Non è mai troppo tardi per mantenersi giovani superando l'idea che abbiamo delle nostre possibilità fisiche. Ottimo per migliorare autostima, superare blocchi mentali ed emotivi, incluso il giudizio interno, incrementare forza di volontà e sentire chiaramente in noi: IO POSSO!

 

Senza esagerare, ci sono diverse possibilità per superarsi, come:

A. Scalare una parete rocciosa

B. Fare il bagno in un torrente di montagna (brrr, freddissima!)

C. Fare la zip-line, e scivolare via appesi ad un cavo (eccellente per lasciare e lasciarsi andare)

D. Attraversare un ponte sospeso

E. Fare percorsi acrobatici fra gli alberi, che integrano contemporaneamente più caratteristiche a vari livelli.

 

E se nessuna di queste dovesse interessarti, ogni cosa che non hai mai fatto o che non ti senti di sapere o poter fare, potrebbe avere un effetto sorprendente!

 

 

Contattami per qualunque dubbio o domanda in merito :)

 

 

NOTA. Se desideri ricevere risposta ai commenti inserisci l'indirizzo email nella casella "sito web". Grazie. I tuoi dati sarano utilizzati solo per lo scopo specifico. Privacy e trattamento dei dati del sito.

 

Commenti: 4
  • #4

    Angie (venerdì, 14 settembre 2018 16:21)

    Grazie Elisa per il tuo bellissimo commento! Sono molto felice della tua scoperta! E grazie per l'attenzione :D Angie

  • #3

    Elisa (venerdì, 14 settembre 2018 07:30)

    Su suggerimento di Angie questa estate ho sperimentato la vacanza intuitiva con la mia famiglia in Corsica. È stata una bellissima esperienza che ci ha aiutato a ritrovare i nostri ritmi naturali ed anche a conoscerci meglio. Dopo questa esperienza, mi sono sentita perfettamente in armonia ed ho imparato ad affidarmi a ciò che è lì, in serbo per me. Da allora Ho ripetuto l' esperienza intuitiva anche in altre occasioni, ad esempio anche per una cena fuori e devo dire che ogni volta ciò che arriva è sorprendente e perfettamente in linea con ciò di cui ho bisogno. Provare per credere!!!

  • #2

    Angie (mercoledì, 29 agosto 2018 01:56)

    Grazie per l'apprezzamento Andrea! E' vero, si può dare solo ciò che si ha, anche in termini di esperienza.

  • #1

    Andrea (lunedì, 27 agosto 2018 19:29)

    Bell' articolo Angie!
    Sono tutti e tre ottimi modi per passare una vacanza in maniera diversa dal solito e quello che e' importante e' che tu li hai provati in prima persona in modo da poter consigliare al meglio chi vuole intraprendere queste esperienze